L’origine del cappello della strega

Il tipico cappello a punta non era un capo di abbigliamento che le streghe mettessero volentieri. Era il simbolo della loro condanna e lo dovevano indossare dopo essere state processate e ritenute colpevoli di stregoneria, sempre se la sentenza non era una condanna a morte. Prima del processo le streghe si vestivano come volevano loro, senza cappelli particolari. Il cappello a punta serviva a identificarle e isolarle in modo che …

Continua a leggere

Bed&Breakfast per fatine: nuove regole

Dal prossimo mese, ogni volta che una fatina dormirà a casa vostra dovrete darne notizia all’ufficio locale per il controllo delle creature magiche. Il Ministero della Magia ha promulgato una nuova legge antiterrorismo con lo scopo di mantenere un archivio sempre aggiornato con le posizioni e le attività di tutte le (potenzialmente pericolose) fatine in circolazione. Vi sarà sicuramente capitato di ospitare una fatina per qualche notte. Al mattino avrete …

Continua a leggere

Problemi per chi adotta un drago a distanza

Sputafuoco, il drago blu adottato a distanza dai bimbi di Lesa nel febbraio 2016, è cresciuto ed è stato liberato in un luogo segreto delle Alpi. Ne ho seguito la vita al draghile e l’ho raccontata mandando ogni mese una mail alla Biblioteca Comunale G. Carcano. Sabato 21 ottobre, alle 16, tornerò in biblioteca a parlare di draghi perché al draghile è sorto un problema: bisogna vaccinare i cuccioli contro …

Continua a leggere

140 bimbi assediano la Rocca di Arona

Giovedì 5 ottobre circa 140 ragazzi dell’Istituto comprensivo Giovanni XXIII saliranno alla Rocca di Arona per sfidarsi in varie prove di abilità basate sulla storia locale. Ad accoglierli ci saranno i volontari degli Amici della Rocca che racconteranno alcuni dei principali momenti storici e guideranno i giochi ispirati alle difficoltà incontrate dagli aronesi nel corso dei secoli. I giochi che ho progettato insieme agli Amici della Rocca coinvolgeranno diverse abilità …

Continua a leggere

Piove col sole, tempo di incantesimi

Avete mai visto piovere a ciel sereno? Quando succede è molto facile che in aria si formi anche un arcobaleno. In molti Paesi del mondo si dice che questa strana coincidenza capiti quando si sposano le volpi. Il caso di matrimonio tra animali è universalmente il più frequente e, se ci pensate, anche ai matrimoni umani si usa dire “sposa bagnata, sposa fortunata” (anche se in questo caso si allude …

Continua a leggere

Corso: inventare storie fantastiche

Il mio laboratorio di scrittura dell’Uni3 di Arona fornirà agli studenti le basi per scrivere racconti con elementi magici. Temi principali saranno l’evocazione del sense of wonder e le tecniche per favorire sospensione dell’incredulità. Racconterò leggende italiane, parlerò di erbe medicinali e spiegherò come intrecciare logica e immaginazione per creare ambientazioni credibili per esseri fantastici. Durante il corso analizzerò gli elementi dei racconti partendo dal fondo di verità contenuto in …

Continua a leggere

Potterate a Cuneo Comics

Lezioni sulle creature magiche, esercitazioni di incantesimi e volo sulla scopa: questo, in breve, quello che potrete fare al mio stand al Cuneo Comics. Facile trovarmi, sarò di fianco alla burrobirra del pub Giratempo a parlare con Paola, di Giratempoweb di potterate varie. Ci saranno anche i due nuovissimi libretti: quello con le regole del quidditch per babbani e quello con le ricette delle pozioni tascabili! Il programma ufficiale delle …

Continua a leggere

Manuale tascabile di pozioni

In questo agile manualetto sono contenute le ricette delle pozioni più utili a un mago o a una strega in viaggio. Ho scelto, ovviamente, di privilegiare quelle che servono quando ci si trova lontano da una biblioteca ben fornita: l’antilupo, la polisucco, il veritaserum, la invecchiante e la felix felicis. Ovviamente, vi rimando al manuale di pozioni avanzate, edizione integrale, per una preparazione più completa ed esaustiva in vista degli …

Continua a leggere

Draghi cinesi per segnalare i terremoti

La terra trema quando gli dei sono scontenti del comportamento degli uomini e alla corte cinese da quasi duemila anni funziona un bellissimo sismoscopio a draghi. L’oggetto si usa come allerta per terremoti lontani, impercettibili altrimenti, e indica in che direzione è avvenuto il sisma. Avere queste informazioni con giorni di anticipo sull’arrivo dei messaggeri è molto utile per inviare soccorsi tempestivamente. Il sismoscopio funziona grazie a otto draghi che …

Continua a leggere

Festa delle fate a Vignarello

Sabato 23 e domenica 24 settembre 2017 a Vignarello ci sarà il consueto gran mercatino della magia. I figuranti della Corte fatata sono famosi per i loro sontuosi vestiti e a me piacciono soprattutto i dettagli dei loro cappelli. La fata del caffè aveva in testa un servizio intero con tazzine e caffettiera! Gli stand apriranno nel pomeriggio di sabato, verso le 16, e saranno visitabili fino alle 23. Visto …

Continua a leggere