Lucia Simonis restaura gli gnomi da giardino

Lucia Simonis è una illustratrice torinese con una spiccata passione per il fantastico. Ha un folletto tutto suo, Glyn, di cui ha pubblicato le avventure in un libro illustrato e che potete trovare su un sacco di oggetti sprizzanti magia. È anche specializzata in illustrazioni di fate, cuccioli e paesaggi incantati per decoupage. Ultimamente ha trasformato il suo laboratorio in una casa di cura per gnomi da giardino malandati. Lucia, …

Continua a leggere

Programma del PotteRaduno 2020

Il PotteRaduno 2020 avrà uno spazio tutto suo al Festival del Fumetto di Novegro, vicino Milano. Il tendone da circo dedicato agli appassionati di Harry Potter sarà staccato dagli altri padiglioni e vicino all’area garden, quella che di solito brulica di cosplay.All’interno del tendone troverete le aule di lezione di Hogwarts, un piccolo campo per allenarvi a Quidditch e un ricco programma di incontri e attività. Io parlerò in aula …

Continua a leggere

Proverbi sui lupi

Eccovi una collezione di proverbi sui lupi. I detti popolari appartengono alla tradizione italiana e possono essere usati per capire meglio l’attitudine della gente nei confronti di questi animali. Ogni sconosciuto somiglia a un lupoLa nostra paura rende più brutti e pericolosi tutti gli sconosciuti. Si può cedere alla paura, oppure provare a fare amicizia con gli sconosciuti. Chi fugge il lupo, incontra lupo e volpeNon è possibile evitare tutti …

Continua a leggere

Cacca di unicorno (ricetta per dolcetti di carnevale)

Cercate un dolce per carnevale? La cacca di unicorno è coloratissima, profumata e croccante. Vi assicuro che riuscirete a far venire l’acquolina in bocca ai vostri amici usando questa ricetta! Ingredienti: pasta frolla (potete comprarla o farvela in casa) coloranti alimentari stelline commestibili palline commestibili glassa trasparente/luccicante o bianco d’uovo Assaggiate la pasta frolla e decidete se è abbastanza dolce. Nelle ricette solite ci aggiungono marmellata e vien fuori una …

Continua a leggere

Le origini della festa della Befana

Le 12 notti dopo il Natale terminano con la festa della Befana. Una vecchia, spettinata, brutta, vestita di stracci e, nonostante questo, prodiga di regali e di dolciumi per tutti. L’origine della festa della Befana può essere ipotizzata analizzando gli elementi che la caratterizzano: abbigliamento, comportamento, modalità di spostamento, tipologia dei doni. L’abbigliamento della Befana La Befana è vestita con abiti consunti e le sue scarpe sono rotte. Questo ci …

Continua a leggere

Il colore della fiamma dei draghi

Il colore della fiamma dei draghi dipende in piccola parte da quanta aria emettono insieme al gas e per la maggior parte dalla loro dieta. Se aggiungono poca aria, la fiamma è lunga e tendente al giallo. Se, invece, aggiungono molta aria, il gas brucia meglio e assume colore azzurro. Un drago produce nel suo stomaco il gas di cui ha bisogno per fiammare. Trattiene a lungo il cibo e …

Continua a leggere

Luci antinebbia per draghi sui castelli

Volare d’inverno è pericoloso, ci sono nuvole basse e banchi di foschia che nascondono gli ostacoli. Per questo i draghi hanno bisogno di luci antinebbia installate su tutti i castelli. Molti castelli antichi sono costruiti in cima a colline o speroni di roccia perché queste sono le posizioni migliori da un punto di vista militare. Dall’alto è più facile sorvegliare gli spostamenti delle truppe. I nemici che assediano un castello …

Continua a leggere

Draghi di pietra, cuccioli da giardino

Avete bisogno di draghi di pietra che facciano la guardia al vostro giardino? Ho trovato un sito inglese che ne vende di favolosi: Kingstone ornamentals stoneware. Ce ne sono di bellissimi, di diverse specie sia europee che orientali, fatti in pietra e adatti a tutte le zone climatiche. I più piccoli pesano appena due kg (cuccioli!) mentre i più grandicelli arrivano a superare i 40. Possono stare da soli, ma …

Continua a leggere

Recensione: Il Principe dei Draghi 3

Il principe dei draghi è un cucciolo che deve tornare al suo nido, aiutato da due giovani umani e un’elfa. Nato da un uovo rubato dal nido da parte di un mago malvagio, è un draghetto giocherellone e affettuoso che praticamente tutti vorrebbero uccidere. La serie si distingue per la sua sensibilità nei confronti di personaggi con caratteristiche raramente viste nei cartoni animati per bambini. Abbiamo la disabilità di Amaya, …

Continua a leggere

Palline di Natale coi draghi

Vi piacerebbe decorare il vostro albero con palline di Natale coi draghi? Ecco, ne ho trovate di carine per voi, usatele come ispirazione e date inizio alla vostra tradizione natalizia dragosa. Il draghetto sulla campana mi pare cattivello al punto giusto. Credo sia di malumore per l’arrivo di ospiti scrocconi. lo sarei anche io se venissero a mangiarsi le mie provviste per l’inverno e soprattutto i dolci delle feste! Potete …

Continua a leggere