A spasso nelle fogne

Ecco una notizia interessante per gli esploratori del sottosuolo: il campionato di snorkelling nelle fogne!

Si tratta di trattenere il respiro e calarsi giù… per vedere il mondo da sotto. Non si possono indossare mute da sub e per nuotare ci si può spingere solo con le pinne. Spero che i partecipanti abbiano una assicurazione sanitaria! 🙂
Il ricavato va in beneficenza ad una fondazione per la fibrosi cistica.

Guardando le foto dell’edizione del 2004 sembra che si tratti di un canale a cielo aperto e se il Corriere della Sera traducesse “bog” con palude l’equivoco sarebbe risolto… si tratta di nuotare in un canale fangoso, non nelle cloache di Londra (…ma volete mettere l’effetto del titolo sul giornale? !!! 🙂 Molto meglio un articolo sulle fogne che su un canale! Spesso comunque chi mette i titoli agli articoli non è l’autore, quindi potete immaginare che cosa venga fuori!)

Penso proprio che tutti gli gnomi dei dintorni si daranno appuntamento per andare a vedere chi siano gli intrepidi che vanno a sguazzare nel fango! Se qualcuno di voi fosse da quelle parti sarebbe carino che si portasse dietro la macchina fotografica!

Dimmi che ne pensi. :)