Archéoscope du Pays du Val de Salm

Dire che è un museo mi pare riduttivo, perché è un luogo in cui si entra nelle leggende tipiche di un piccolo paese del Belgio, al confine con il Lussemburgo.
Dentro ci sono raccontate e animate molte curiosità. Alcune parlano dei folletti delle miniere (con relative spiegazioni geologiche), altre parlano di ricette di streghe e di antiche usanze popolari.

Il posto è nelle Ardenne, di cui per ora ho solo assaggiato il paté al pepe verde, decisamente buono. I dintorni sono collinosi, con boschetti, laghetti, antiche case di sasso… insomma, promette bene. (eccovi il sito per vedere di persona: Vielsalm che dal nome e dallo stemma (due pesci di colore rosso) fa anche pensare ad un posto di pescatori di salmoni.
Prima o poi ci andremo, visto che parla proprio di leggende minerarie e che potremmo trovarvi traccia di Gnomi di Caverna.

Andrea è dubbioso.
Dice che nessuno Gnomo che si rispetti accetterebbe di rendere “turistiche” le sue caverne, ma, dopotutto, pare che il turismo sia il mestiere del futuro e che per trovare i soldi per conservare il passato, a volte, serva scendere a compromessi.

Vi faremo sapere!

Dimmi che ne pensi. :)