Costellazione di Ofiuco, il Serpentario celeste

Nel cielo estivo si può intravedere la costellazione del Serpentario, un uomo che maneggia un enorme serpente. Per gli astronomi arabi si tratta di un incantatore di serpenti. Gavin White ritiene che possa essere ciò che resta di una antichissima costellazione babilonese, rappresentante il serpente Nirah, messaggero del dio Ištaran.…

Continua a leggere

Dr-agosto: draghi a Vogogna ad agosto!

Avete curiosità sui draghi? Volete sapere dove vivevano i draghi delle leggende italiane e quanto sono cresciuti dal medioevo a oggi? Per tutti i fine settimana del mese di agosto 2022 sarò a vostra disposizione con uno spazio interamente dedicato a queste creature fantastiche! Mi potrete trovare a Vogogna, nella…

Continua a leggere

I draghi di Gaudí a Barcellona

Durante il mio [Benedetta Troni] recente viaggio a Barcellona ho avuto modo di fare un tour di due giorni a tema Gaudí. Inutile dire che sono rimasta affascinata soprattutto dai suoi draghi: lucertoloni che prendevano il sole sulla Sagrada Familia, i guardiani di Parco Güell e Finca Güell, la bestia…

Continua a leggere

Filogenesi dei draghi

Si è dibattuto parecchio sulla collocazione di questi maestosi animali nel grande Albero della Vita. Quali sono i loro rapporti con animali più “comuni”? A cosa è dovuta la loro straordinaria diversità e diffusione nel mondo e qual è la loro storia evolutiva? I diagrammi ad albero possono aiutarci a…

Continua a leggere

Cure parentali nei rettili

Le cure parentali sono tutte quelle attenzioni che i genitori offrono alla prole. Gli animali possono offrire cibo ai loro piccoli, allattandoli o procurandolo per loro. Pensate a una pecora con il suo agnello o a un pinguino che rigurgita pesce per il suo pulcino. I genitori possono difendere attivamente…

Continua a leggere

La natura dei draghi – mostra ad Arona

La natura dei draghi è la mostra che espande e approfondisce il contenuto del saggio Le migrazioni dei draghi. L’approccio che troverete lungo il percorso espositivo è il medesimo. Si parte dalle fonti storiche (Erodoto, Jacopo da Varagine…) e si arriva a studiare i draghi nei loro ambienti naturali. Ci…

Continua a leggere

Il drago metallico che sputa fuoco vero (ispirato a Drogon)

Vi piacerebbe gridare “Dracarys!” e veder partire le fiamme? Ebbene, esiste un drago metallico che può farlo. Kevin Stone, l’artista che ha costruito la statua sputa fuoco che vedete in foto, vive a Chilliwack, in British Columbia. È un fabbro creativo e applica la sua maestria a progetti piuttosto ingombranti.…

Continua a leggere

Il vello d’oro e il drago da guardia

Il vello d’oro era, in origine la pelliccia dell’ariete Crisomallo, figlio di Poseidone e Teofane. Aveva forma ovina perché suo padre, dopo aver rapito la principessa Teofane dalla Tracia, prese le sembianze di un ariete e trasformò in pecora la ragazza che desiderava possedere. Crisomallo era una bestia piuttosto intelligente,…

Continua a leggere

Dove si può studiare dragologia?

Si può studiare dragologia all’università? Certo, lo si fa da secoli. Ecco alcuni esempi: I draghi avevano una trattazione a loro riservata in Serpentum et Draconum historiae libri duo su cui studiavano gli studenti di Ulisse Aldrovandi, professore all’Università di Bologna alla fine del 1500. Sir Isaac Netwon pagò di…

Continua a leggere

Il drago araldico dei Vigili del Fuoco

Lo stemma araldico dei Vigili del Fuoco, concesso nel 2009 con decreto del Presidente della Repubblica, raffigura un drago fiammante. Perché sta in quella posizione? Perché guarda a sinistra e perché ha solo due zampe?   Lo scudo La descrizione di uno stemma inizia dallo sfondo e quello dei Vigili…

Continua a leggere