La zucca di Halloween era una rapa

La tradizione americana di intagliare zucche ad Halloween deriva da quella europea, ben più antica, di scolpire radici e di usarle per scacciare gli spiriti. Nella notte dei morti, durante la quale è più facile veder vagare fantasmi irrequieti, è utile mostrar loro la via del ritorno al loro regno…

Continua a leggere

Tecnica medievale per l’estrazione della mandragora

Per raccogliere la mandragora occorrono una spada e un cane nero. Lo abbiamo scoperto alla bellissima mostra sulle radici allestita al castello di Merano. La mandragora tende a nascondersi quando si avvicina qualcuno, motivo per cui è molto difficile procurarsela. La prima cosa da fare, quindi, è impedirle di scappare…

Continua a leggere

Zigolo dolce, la radice della mandorla di terra

Lo zigolo dolce è una radice commestibile piuttosto interessante. Si chiama anche “mandorla di terra” perché la somiglianza del sapore con la frutta secca è molto forte. Infatti se ne ricava una farina da usare per dare il sapore di nocciola ai dolci per gli allergici alle nocciole.  L’abbiamo finalmente…

Continua a leggere

Biberon al tabasco per cucciolo di drago

Il biberon al tabasco è un premio che i cuccioli di drago adorano. Ai cuccioli di drago piace mangiare piccante, ve ne sarete accorti la prima volta che hanno insistito per assaggiare i vostri spaghetti aglio, olio e peperoncino. Vi sarete anche accorti di come sia difficile staccarli dalla bottiglia…

Continua a leggere

Tisana per ricordare i sogni

La notte porta consiglio, serve però riuscire a ricordare i sogni prima di svegliarsi del tutto. Se non si riesce a fissare il ricordo del sogno appena fatto, tutto il lavoro di rielaborazione del nostro inconscio andrà perso. Se volete provarla, c’è un piccola pozione che fa al caso vostro.…

Continua a leggere

Studio sulle patate mannare

Al mondo esistono molti animali mannari (lupi, gatti, tartarughe…) e pochissime piante. Fanno eccezione le patate mannare. Tutto ebbe inizio con un lupo mannaro vegetariano che scavava buche nel terreno non per sotterrarvi ossa, ma per estrarne radici commestibili. D’inverno, quando le insalate e i fagioli scarseggiavano, il lupo mangiava…

Continua a leggere

Castagna di terra, una gustosa radice commestibile

La castagna di terra è la radice commestibile del Bunium bulbocastanum L. e l’abbiamo conosciuta grazie allo chef Herbert Hintner, a uno dei salotti di promozione dell’Alto Adige a Milano. Di questa pianta si mangia praticamente tutto: le foglie si possono usare al posto del prezzemolo e i semi assomigliano…

Continua a leggere

Manioca con curry e cocco

La ricetta sotterranea di oggi parte dalla manioca (anche nota come yucca o cassava), una pianta molto usata nella cucina africana, caraibica e sudamericana. Il tubero della manioca dolce ha un aspetto vagamente peloso (quando non è venduto ricoperto di cera trasparente). Prima di mangiarlo, bisogna pelarlo. Noterete che l’interno…

Continua a leggere

Un albergo Hobbit nel parco dello Stelvio

L’albergo semisotterraneo disegnato da Matteo Thun è chiaramente ispirato alle case degli Hobbit. Gli ambienti interni sono arrotondati, con soffitti a volta. I tetti verdi di ogni edificio si fondono dolcemente con il resto del prato, formando un paesaggio ondulato. Ognuno degli undici appartamentini è dotato di un’unica grande vetrata,…

Continua a leggere

Le talpe con i denti a sciabola

Dicono che le talpe dai denti a sciabola assomiglino a delle salsicce con i dentoni e lo dicono solo perché hanno poco pelo e la pelle rosa. Mi pare poco gentile detto da esseri umani, ovvero animali che si depilano! Sottoterra la temperatura non cambia molto e non c’è bisogno…

Continua a leggere