Campagna nazionale: adotta una fata

Le Fate vivono e nascono dai sogni e dalle emozioni delle persone sensibili. Si nutrono delle storie che vengono raccontate su di loro. Oggi il loro Habitat è in pericolo. Le Fate sono costrette a vivere in un mondo dove quasi nessuno si ricorda della loro esistenza. Sono costrette a nascondersi per proteggersi dalla disillusione e dalla grigia tristezza della gente. Perennemente in fuga dalla banalità della realtà quotidiana, che…

Continua a leggere

Un segreto di Ollivander per le bacchette magiche

Dopo lunga ricerca ho scoperto che la pelle di salamandra scabra e’ indispensabile per dare il tocco finale alle bacchette magiche. La punta, in particolare, se non viene lisciata sfregandola sui microcristalli della pelle di salamandra, non riesce a convogliare adeguatamente il fascio magico in uscita dalla bacchetta. Le salamandre scabre hanno una pelle dura ed estremamente resistente al fuoco. I microcristalli si formano sotto le fiammate, quando parte dei…

Continua a leggere

Dragologia alla radio

Alfa, amico de Il Lago dei Misteri, ha confezionato una bella pillola di dragologia applicata usando l’intervista a PuntoRadio di qualche tempo fa e le immagini dei miei draghetti. Se vi siete mai chiesti che cosa rischiate portandovi a casa un uovo di drago non schiuso… ascoltate e potrete avere una prima (veloce e parziale) risposta. Buon divertimento!!!

Continua a leggere

Lezioni di dragonologia

Come si accudisce un piccolo drago? A che età iniziano a sputare fuoco? Come si porta a spasso un drago sulla spalla o sul braccio? Queste sono nozioni base per ogni dragonologo che si rispetti. Ne abbiamo parlato a NovaAria con un bel gruppetto di apprendisti e ne parleremo ancora, visto il successo dell’iniziativa. Se avete domande o problemi con i vostri draghi domestici, lasciateci un commento sotto questo post…

Continua a leggere

Draghetti a Novara il 14 settembre

Domenica 14 settembre (2008) saremo sotto il castello di Novara con i nostri draghetti ammaestrati. Oltre a spiegare come nasce un drago, faremo vedere come fanno gli altri abitanti delle grotte a proteggersi dalle fiammate e daremo qualche consiglio a chi intendesse allevare una di queste graziose, ma ingombranti, bestiole. Per tutta la giornata di domenica tra il duomo e il castello ci saranno le esibizioni, i concerti e le…

Continua a leggere

Fate e folletti nelle vie di Parma

La Bottega delle Fate organizza per domani 3 settembre “La notte delle fate di fine estate”, invitando tutti a mascherarsi da fate, elfi o folletti. Il vestito e l’interpretazione migliore del personaggio saranno votati per eleggere poi la fata più bella al termine della passeggiata delle fate. Via D’Azeglio e Piazzale Corridoni, a Parma, ospiteranno domani la conclusione della Movida, la manifestazione promossa da “Noi di Strada d’Azeglio” prevede anche…

Continua a leggere

I draghi delle nevi

Come potete osservare dalla foto, i piccoli draghi delle nevi hanno ali composte da filamenti trasparenti su cui si inseriscono le ghiandole nevifere. Queste ghiandole secernono delle sostanze volatili capaci di agire come nuclei di condensazione su cui si formano i fiocchi di neve. In pratica, un piccolo drago delle nevi riesce a far nevicare quando vuole. Il fatto che vivano sulla cima delle montagne è collegato al fatto che…

Continua a leggere

Avvistato un drago in Iraq

Pare sia lungo almeno 4 metri il drago filmato da alcune persone nella città curda di Dihuk, a circa 500 chilometri da Bagdad. La gente che lo ha visto riferisce anche che il bestione si sia nutrito di insetti e di altri rettili. Il filmato e’ stato mostrato a Hussein Amin, direttore del dipartimento di giornalismo dell’università americana del Cairo, che lo ha descritto come bestia mai vista e vagamente…

Continua a leggere

Il fiume sotterraneo di latte di luna

Esiste un fiume di latte di luna che scorre sottoterra e vi si bagnano solo fate e antiche dee. Il fiume, quando illuminato dalle torce, risplende, lanciando sprazzi di luce in tutte le direzioni. Il latte di luna L’acqua che scorre è bianca e densa, per via dei molti minerali che vi sono disciolti. La cosa chimicamente strana del latte di luna è che questi minerali non precipitano, ma restano…

Continua a leggere