Grazie dei disegni sui draghi!


Sabato 23 marzo sono stata alla festa dell’Istituto comprensivo Montessori a San Giuliano Milanese a parlare dei miei libri sui draghi italiani e i bambini della primaria mi hanno regalato tutti questi disegni di draghi.

Noto che molti sono ispirati ai giochi di carte o a cartoni animati: questi draghi hanno zampe poderose e artigli triangolari ben sviluppati, oltre a muscoli ben evidenti sul torso e le braccia. Mi dicono che il drago di ispirazione cinese potrebbe essere quello amico di Mulan. L’attorcigliato azzurro con ali è invece un tipico biscione alpino, passato indenne attraverso l’influenza stilistica del piccolo schermo e ancora vivo nell’immaginario infantile. Ammirevole il drago con la coda attorcigliata intorno al castello e molto interessante anche quello che spara una fiammata sull’albero, provocando un incendio a corona. Questo è anche l’unico disegno in cui compare un cavaliere.

Un paio di disegni sono stati fatti su cartoncini colorati e i due personaggi-draghi sono stati ritagliati e incollati. Altri disegni usano tecniche miste, matita, pennarello e sfumino ditato (non so come si chiami il temperare la matita sul foglio e spargere il colore col dito fino a creare una leggera nuvola cromatica, spesso usata come sfondo).

Insomma, mi sono proprio piaciuti questi disegni e ringrazio moltissimo sia i ragazzini che li hanno fatti che le insegnanti che hanno avuto la gentile idea di farmeli avere. Buone letture e buoni draghi a tutti!

Dimmi che ne pensi. :)