I cortei di diavoli delle Alpi

In molti paesi delle Alpi troverete, nel mese di dicembre, dei cortei di diavoli. Non sempre sono solo animazioni turistiche.

C’era un diavolo vero tra i ragazzi mascherati che scorrazzavano di paese in paese al solstizio d’inverno. Se ne erano accorti perché gli scherzi erano andati davvero sul pesante e lo avevano riconosciuto dai piedi caprini. Non erano però riusciti a scacciarlo. Dovette intervenire San Nicola in persona a benedire il corteo dei finti diavoli per risolvere il problema.

Bambini, cominciate a comportarvi bene perché i Krampus sono già in giro. Vi spiano dalle finestre e prendono nota delle vostre marachelle. Quando verrà la festa di San Nicola, i cortei di diavoli seguiranno il suo cammino.
Non lo faranno in maniera ordinata, non terranno il loro posto in fila. Usciranno dai ranghi e correranno qua e la prendendo di mira chi vogliono. Resteranno comunque agli ordini di chi li controlla: San Nicola. 

Attenti però, non appena tramonterà il sole e il vecchio santo si ritirerà in chiesa, loro saranno liberi e inizieranno a darvi la caccia.

I Krampus vi inseguiranno, li sentirete gridare alle vostre spalle e li sentirete avvicinarsi sbattendo campanacci e scuotendo i loro lunghi mantelli luridi. Siate lesti, se non siete stati bravi!

Foto | pixel0908

Dimmi che ne pensi. :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.