I sotterranei del Castello di Novara

sotterranei a NovaraI lavori di ristrutturazione del Castello di Novara procedono e prevedono anche di metter mano ai sotterranei. Il progetto, oltre a metterli in sicurezza, prevede di ricavare dai sotterranei della Rocchetta e del Rivellino alcuni spazi espositivi.

Parlando con gli speleo del Gruppo Grotte del CAI di Novara, che di tanto in tanto portano ancora gente in esplorazione sotto il castello, non mi sono stati riferiti avvistamenti di gnomi. Ovviamente gli gnomi di caverna non sono così tonti da farsi beccare dalle torce elettriche di un gruppo di turisti goffi e chiassosi.

L’assenza di prove, non è quindi prova dell’assenza degli gnomi. Quello che mi impensierisce è che i lavori andranno a sigillare le stanze sotterranee, bloccando anche quei passaggi “segreti” che congiungevano il castello con vari punti della città . Parte di questi passaggi sono conosciuti a brandelli, o da indicazioni in letteratura o grazie a voragini apertesi nelle strade o durante i lavori di ampliamento di qualche cantina.

Se ancora qualche gnomo usa i passaggi del castello, sono sicura che troverà il modo di bypassare gli ostacoli messi dagli umani. Anzi, il fatto di dover scavare nuovi passaggi, e magari di poter includere acqua ed elettricità nei trabocchetti di cui i passaggi degli gnomi solitamente abbondano, mi sembra un ottimo esercizio per mantenere vive le tradizioni gnomiche!

Info sul castello di Novara e sui lavori di ristrutturazione si trovano nel sito: www.castellodinovara.it

Dimmi che ne pensi. :)