Il cane che inghiotte un pezzo d’oro

Un gatto gioca con monete d'oroUna leggenda strana, in cui un cane si mangia un tesoro, ci sta togliendo il sonno. Riuscite ad aiutarci a venirne a capo?

C’è una grotta in cui viene custodito un tesoro. Vi è molto oro in fondo alla grotta, sia in forma di gioielli che di lingotti. Alle persone pare sia permesso entrare nella grotta e vedere il tesoro, ma non è poi possibile portarlo fuori. Pare ci abbiano provato in molti, ma non appena si prende in mano l’oro, non si riesce più a uscire.

Per superare l’ostacolo, alcuni cercatori di tesori provarono persino a far mangiare un pezzo d’oro a un cane, per vedere se anche lui sarebbe stato vittima della maledizione. Effettivamente il cane provò invano ad allontanarsi dal luogo dove era conservato il tesoro fino al momento in cui riuscì a liberarsi del fardello, con le feci.

Ne sapete qualcosa?

Ci hanno raccontato questa leggenda molto interessante, purtroppo incompleta. Sapete per caso dirci dove sia ambientata o che altri fatti vi siano legati?

A noi, su due piedi, sono venute in mente alcune possibilità. Abbiamo scartato che si tratti di un trucco psicologico, magari celato nel racconto di chi apre la porta davanti al tesoro, perché in quel caso il cane ne sarebbe stato immune.
Una possibilità è che l’oro sia stato in qualche modo impregnato di una sostanza volatile. Questo gas è in grado di far perdere il senso dell’orientamento a chi tiene con sé l’oro.
L’altra ipotesi è che il peso dell’oro faccia azionare qualche porta scorrevole, o pavimento girevole, che si aziona se anche solo un pezzettino viene a mancare dal mucchio in cui dovrebbe restare.

Che cosa ne pensate? Che esperimenti fareste per dirimere la questione? Noi, in caso, vorremmo provare con un gatto, che è più agile e furbo di un cane medio. Soprattutto, che cosa succederebbe se il gatto facesse cadere qualche monetina per terra?

Dimmi che ne pensi. :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.