La via delle saghe in Val Sarentino

In Val Sarentino c’è un bel sentiero degli gnomi. In realtà non si tratta precisamente di gnomi, ma di Nörggelen, ovvero di quegli angeli ribelli, ma non troppo cattivi, che furono scacciati dal Paradiso insieme a Lucifero, ma che non sprofondarono con lui negli abissi perché rimasero impigliati tra i rami degli alberi, i cespugli e le rocce.

Questi esserini sono birichini e si divertono a molestare con scherzi e dispetti chiunque capiti loro a tiro. Talvolta, però, si ricordano di essere nati angeli e aiutano chi si trova in difficoltà. Vederli è piuttosto difficile, ma capita di sentirli ridacchiare dopo uno scherzo.

I personaggi che si incontrano lungo il sentiero sono stati realizzati dai bambini della scuola elementare di Sonvigo, ispirandosi a leggende locali con streghe, giganti, draghi e rododendri. Lungo il percorso, che dura 45 minuti senza soste ma per il quale vale la pena di mettere in programma un po’ più di tempo, bisogna risolvere i quiz contenuti nella mappa.

Il punto di partenza è alla malga Wippingerhof, si attraversa il prato Eggerwiesl seguendo il sentiero n 13 fino alla malga Durralm. Una bella gita per una famiglia con bambini.

Dimmi che ne pensi. :)