LAOG: La pista di atterraggio per draghi

LAOG: Pista di atterraggio per draghiLa pista di atterraggio per draghi è un LAOG (Live Action Online Game) con ambientazione fantasy contemporanea.

Il gioco di comitato è costruito per risolvere i problemi ambientali innescati dalla migrazione stagionale dei draghi. I conflitti da esplorare sono modulati sulle problematiche reali della protezione dei corridoi migratori per la fauna selvatica.

La partita si risolve in un paio d’ore discutendo diplomaticamente. Non ha bisogno di oggetti (tabellone, carte, dadi, pedine) e il regolamento si riduce a poco più della buona educazione (lasciar parlare gli altri, rispettare gli orari, stare al gioco).

Il problema da risolvere

Uno stormo di draghi in migrazione volteggia da giorni sopra la vostra cittadina.
Non se ne vedevano da secoli, gli scienziati sono confusi, una dragologa sostiene che si tratta di viverne, la popolazione è in fermento.
Faranno danni o sarà possibile arricchirsi grazie alla loro presenza?
Il sindaco ha proposto di costruire una pista di atterraggio riservata ai draghi.
La pista ha un costo che deve essere sostenuto dalla comunità.
Albergatori, cacciatori, artigiani del cuoio, agricoltori e giornalisti hanno indetto una riunione di emergenza per decidere il da farsi.

L’ambientazione

Le Migrazioni dei Draghi. Saggio di Francesca Romana D'Amato, illustrazioni di Andrea CaponeL’avventura è basata sul libro “Le Migrazioni dei Draghi” dove le abitudini migratorie dei draghi sono studiate partendo dalle fonti mitologiche tramandateci dagli autori classici e applicandovi criteri di ecologia e zoologia contemporanei. L’aver già letto il testo prima di giocare darà un vantaggio tattico ai partecipanti, ma non è indispensabile.

Il gioco esplora il lato ludico del progetto transmediale composto dal saggio (pseudo)scientifico, il romanzo fantasy, la mostra interattiva, una serie di conferenze, vari giochi e laboratori pratici. Ovviamente, quando la pandemia lo permetterà, si potrà giocare anche incontrandosi di persona e dedicando il giusto tempo a studiare i personaggi. La situazione può essere giocata sia come gioco di comitato che come vero e proprio LARP.

I premi da assegnare

Alla fine della partita ogni giocatore voterà quale gruppo è stato più:

  • divertente (ha recitato bene, ha fatto emozionare di più, …)
  • creativo (ha avuto le idee più geniali e memorabili)
  • facilitante (si è comportato in modo più collaborativo, ha proposto soluzioni invece di creare ostacoli)

Si gioca per la gloria e per divertirsi!

I contesti di gioco

Il maggio dei libri 2021Questo gioco era inserito nel calendario nazionale di attività di promozione della lettura Il Maggio dei Libri 2021 perché esplorava i contenuti di un testo scritto, permettendo di viverli in prima persona.
È stato vissuto dai ragazzi dei campi della Scuola Estiva di Magia e Stregoneria della Lipu e dagli studenti del Liceo Classico di Arona che ne hanno fatto anche un telegiornale fantastico.
L’edizione 2021 del Festival dello sviluppo sostenibile ospiterà una partita riservata agli adulti, centrata sugli Obiettivi dell’Agenda 2030.

Il tema fantastico favorisce lo studio delle tematiche ecologiche e sociali perché crea un contesto simbolico, scevro da pregiudizi e preconcetti, in cui sperimentare strategie e soluzioni partecipative. Il problema da risolvere stimola il coinvolgimento dei partecipanti a svolgere un compito di realtà, affrontando la complessità delle scelte attraverso una fase di emersione di bisogni, seguita dalla scelta di criteri di priorità e analisi di costi e benefici per la collettività. Questo esercizio simula le conferenze delle parti e permette di allenare la mentalità necessaria a sviluppare una cittadinanza attiva.

Come partecipare o richiedere una partita

Il LAOG si svolgerà sulla piattaforma Zoom e il link per partecipare verrà inviato ai soli iscritti. Durante il gioco sarà necessario rinominarsi e usare la chat, sarebbe bene che tutti arrivassero già sapendo come si fanno queste cose. (Chi non lo sa fare può giocare ugualmente, ma sarà fortemente svantaggiato)
È necessario disporre di un collegamento stabile a Internet da una postazione fissa. Non si riesce a giocare da cellulare, serve proprio un pc.

I gruppi di almeno 15-20 persone possono prenotare una partita e fisseremo la data di gioco in base alle loro necessità.
I giocatori singoli possono consultare il calendario delle attività e partecipare a una delle prossime partite.

La prossima partita è in programma per il 29 settembre, ore 21 e fa parte del programma del Festival dello Sviluppo Sostenibile.
(PS Il Festival dello sviluppo sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale.)

 

Dimmi che ne pensi. :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.