Nuova radice da assaggiare

Al negozio bio di Utrecht la chiamano rettich, ma Andrea dice di essere sicuro che si tratti di rafano.

Andrea mangerebbe quasi solo radici e ogni tanto mi convince ad assaggiarne di nuove. Specie adesso che si avvicina la tuberfest mi diventa malinconico e allora abbiamo deciso di portarci a casa un rattich da assaggiare.

E’ una grande carota bianca, che dicono avere un sapore pizzicorino. Ci si fa una salsa per bolliti a base di radice grattuggiata, zucchero e aceto.
L’unica volta che ho mangiato il cren, che e’ la salsa fatta con il rafano, tutta la mia famiglia ha sputacchiato dal disgusto. (Eravamo in un ristorante austriaco e abbiamo cercato di non farci notare, ma era davvero un sapore tremendo! 🙂 )

Foto | Oberau-online

Un commento:

  1. Siamo dei fifoni. Dopo piu’ di una settimana non abbiamo ancora trovato il coraggio di assaggiare il rafano.

Dimmi che ne pensi. :)