Siamo in libreria!!!!

Evvai! Ci siamo riusciti! Oggi si brinda!!!!! Stiamo mettendo a punto il programma delle presentazioni: tra adesso e la primavera faremo il giro delle librerie di Arona (laboratorio per bambini al Brucolibri, presentazione con rinfresco da Librami e bagordo con pizzette in fumetteria). Il libro e’ anche in vendita on line, da sito dell’editore: www.macchione.it dalla sezione delle novità.

Continua a leggere

Perche’ un libro sugli gnomi di caverna?

Gli gnomi di caverna sono esperti conoscitori del sottosuolo. Si aggirano nelle grotte, coltivano e mangiano radici, preparano le trappole nei sotterranei dei castelli e coltivano giardini di muffe colorate. Sono gnomi primitivi, cavernicoli, difficilissimi da incontrare e ormai quasi estinti. Francesca, oltre ad aver studiato Scienze Naturali e aver lavorato in vari parchi, vive da anni con uno di loro. Insieme hanno deciso di raccontare come e’ fatto il …

Continua a leggere

Libro di gnomi in arrivo!

Stiamo lavorando il più velocemente possibile per arrivare in libreria, non so ancora esattamente la data ufficiale ma prometto di informarvi appena possibile, così festeggeremo insieme! Per adesso vi posso dire che il libro parla di come vivono gli Gnomi di Caverna, di come coltivano le radici di cui si nutrono, di come scavano i loro cunicoli sotterranei e delle loro relazioni con le fate. Un capitolo e’ tutto dedicato …

Continua a leggere

Illustrazioni da sogno

Resterà aperta fino al 18 dicembre la mostra internazionale dell’Illustrazione per l’Infanzia di Sarmende, un paese vicino Treviso dove da anni voglio andare perché e’ la più bella mostra di “quadri” di cui abbia sentito parlare. Il tema di quest’anno e’ “Le mille e una fiaba d’oriente”. Sono stata al Louvre, sono stata nella Cappella Sistina e ho anche visto il Van Ghogh Museum e L’Orangerie, ma credo che una …

Continua a leggere

Carote viola

Dopo averle a lungo cercate, finalmente le abbiamo trovate: le carote viola! Come raccontiamo per bene nel nostro libro, all’inizio le carote erano solo bianche o solo viola. Quelle arancioni che conosciamo noi sono frutto dell’incrocio tra queste due varietà, che è stato fatto, a quanto pare, come omaggio alla famiglia reale olandese: gli Orange. Qui chiamano le carote viola “carote spagnole” per cui, forse, in Spagna c’è ancora qualche …

Continua a leggere

Mostra sugli gnometti di Padova

Al Castello di San Martino de la Vaneza (Cervarese – PD), fino al 30 novembre, si potrà visitare una bella mostra in cui sono esposti dei diorami con le casette degli gnomi. Si potranno vedere gli gnomi al lavoro con i loro minuscoli attrezzi. L’ho scoperta oggi grazie ad un articolo su Vicenza.com che la recensisce. La mostra e’ organizzata da una associazione che si chiama “Il sentiero delle fate” …

Continua a leggere

Festival della fiaba

A Berlino, in questi giorni, c’è un enorme raduno di narratori per l’infanzia. PIRATEN, HÄNDLER, FERNE LÄNDER (che tradotto significa, pirati, mercanti e terre lontane) Se non fossi stata ultra presa dagli ultimi dettagli di impaginazione del libro (e se non fosse stato in tedesco!) probabilmente ci sarei andata. Il tema di quest’anno sono i pirati, ma ci saranno eventi e presentazioni che spazieranno a tutta la letteratura per l’infanzia. …

Continua a leggere

Carote per gnomi

Andrea ha deciso che vuole mangiare cibo locale, che per lui si traduce in “radici locali“, visto che non possediamo campi dove andare a prendere lombrichi e talpe da fare arrosto. A volte incontriamo dei problemi con le cose che si trovano al mercato di qui. Ad esempio qui vendono almeno tre tipi di carote: waspeen winterpeen bospeen e non riesco a capire bene le differenze. Le bospeen sembrano più …

Continua a leggere

Nuova radice da assaggiare

Al negozio bio di Utrecht la chiamano rettich, ma Andrea dice di essere sicuro che si tratti di rafano. Andrea mangerebbe quasi solo radici e ogni tanto mi convince ad assaggiarne di nuove. Specie adesso che si avvicina la tuberfest mi diventa malinconico e allora abbiamo deciso di portarci a casa un rattich da assaggiare. E’ una grande carota bianca, che dicono avere un sapore pizzicorino. Ci si fa una …

Continua a leggere