Gnomo in vetrina a Milano

Ero in zona Porta Genova, a Milano, e ho visto questo gnomo di caverna nella vetrina di una agenzia viaggi. Ci sono molti indizi che provano che si tratti di uno gnomo di caverna: ha 4 dita sia nei piedi che nelle mani, ha il pelo molto lungo e marroncino, si trova vicino ad una parete rocciosa (anche se la caverna non e’ visibile). Le cose che non tornano sono…

Continua a leggere

Un libro di fiabe speciale ad Ancona

Ho trovato un libro che racconta storie di natura, di stagioni che passano e di gnomi che si divertono, scritto da Maria Grazia Angeloni. Il libro si intitola “Favole della nonna” e il ricavato della vendita sarà destinato all’acquisto di macchinari medici per i bambini dell’Ospedale Salesi di Ancona. Mi sembra una buona cosa raccogliere fondi per i bambini, offrendo in cambio un libro per altri bambini. Via | By…

Continua a leggere

Torneo di bacchette magiche

Stiamo organizzando un piccolo torneo di bacchette magiche, in cui i giovani studenti di magia potranno mettere alla prova la loro abilita e la loro prontezza di riflessi. Il torneo sarà il 25 aprile, durante il Soncino Fantasy Festival, vicino Cremona. Prima del torneo, daremo qualche lezione sull’uso delle bacchette. Ci porteremo il meglio della nostra produzione in fatto di bacchette, in modo che i giovani maghi che ancora non…

Continua a leggere

Calendario gnome di caverna

Le gnome di caverna possono essere civettuole. Eccovene alcune che si sono prestate a posare per questo calendario un po’ speciale. E’ un calendario senza i giorni della settimana e serve per scriverci le date importanti come compleanni ed anniversari. Date che restano importanti anno dopo anno e che possono essere segnate una volta per tutte su questo calendario. Il calendario e’ in vendita solo presso i nostri banchetti.

Continua a leggere

Scorzonera, rara radice nera

Dopo anni di vane ricerche la scorsa settimana abbiamo trovato la scorzonera nella cassetta di frutta e verdura Bioexpress. Tripudio e gaudio! Nella foto vedete le radici appena lavate e quasi pronte per essere bollite (meglio bollirle prima di sbucciarle, perché il lattice bianco che contengono appiccica come un dannato!) L’ultima volta che avevamo potuto mangiare questa radice l’avevamo accompagnata con cicoria belga e panna di soja, stavolta abbiamo provato…

Continua a leggere

Draghi custodi di tesori

I migliori amici delle draghette sono i brillanti. Quando incontrate un drago, guardatelo subito negli occhi. Se vi vedrete il luccichio delle pietre preziose saprete che siete nei guai. Le femmine, specialmente, sono molto possessive e faranno di tutto per non cedere ciò che hanno conquistato. Quando allevate un drago da guardia, fate in modo che abbia sempre dei giocattoli che luccicano, altrimenti va in depressione.

Continua a leggere

Trovata la grotta di Romolo e Remo

A Roma, sulle pendici del colle Palatino che danno verso il Circo Massimo, hanno finalmente trovato il Lupercale, ovvero il ninfeo dove la leggenda vuole che la lupa abbia allattato i due gemelli, fondatori dell’Urbe. Pare che il ninfeo sia stato incluso nella villa di Augusto e che sia stato visitato per molti secoli. Nel V secolo d.C. il Papa Gelasio I costrinse i romani a interrompere i riti della…

Continua a leggere

Cappelli da gnomo evoluto

Come ben sapete gli gnomi di caverna scoprirono il modo di infeltrirsi il pelo per farne delle tasche. I loro discendenti, gli gnomi dal cappello rosso a punta, hanno mantenuto la tradizione di infeltrire la lana e ne fanno soprattutto cappelli e borselli. Quelli che vedete nella foto sono cappelli della collezione autunno-inverno di quest’anno. (I dettagli li troverete nella gallery di foto dedicate al feltro). La punta è stata…

Continua a leggere