Dragon day alla Cornell University

Ogni anno, gli studenti di architettura della Cornell University costruiscono un enorme drago. L’ultimo venerdì di lezione prima della pausa primaverile il drago se ne va a zonzo per il campus sulle spalle dei ragazzi. Durante la sfilata del Dragon Day capitano scherzi, agguati e raramente il drago riesce a…

Continua a leggere

I nomi dei draghi vichinghi, in norreno

Un vero, antico, vichingo come avrebbe chiamato un drago? Nella saga dei Volsunghi, quella in cui si parla dei Nibelunghi e di Ragnarr Loðbrók, si parla del drago Fafnir, e di come Sigfrido si sorprenda per le sue dimensioni gigantesche. Il problema è che nella lingua in cui è avvenuto…

Continua a leggere

Ciclo di conferenze fantasy in biblioteca a marzo 2021

Il mese di marzo lo dedicherò a parlare di draghi in alcune biblioteche che hanno accolto la mia proposta di incontro virtuale coi lettori. Mi troverete sia su Facebook che sul mio canale YouTube. Alcuni interventi saranno in diretta, altri li registrerò in anticipo. In ogni caso sarò sempre on…

Continua a leggere

Le ragazze hanno paura dei draghi?

Il rapporto tra donne e grossi animali leggendari è cambiato più volte nel corso dei secoli e diversi capitoli del libro “Le Migrazioni dei Draghi” affrontano questo tema. Venerdì 26 febbraio, alle 18:00, parlerò di fanciulle e draghi con Chiara Crosignani. L’incontro è organizzato dalla Biblioteca di Arona, dove potrete…

Continua a leggere

Mostra itinerante La Natura dei draghi

La mostra sulla Natura dei draghi contiene diorami, fossili, uova, poster e giochi per conoscere meglio la natura di queste creature fantastiche. Ci troverete sia draghi famosi che specie meno conosciute. La mostra se ne andrà in giro per castelli, fiere medievali, parchi naturali e musei. La mostra racconta qualcosa…

Continua a leggere

La danza del drago per il capodanno cinese

La danza del drago si svolge durante i festeggiamenti del capodanno cinese e segna anche altri momenti importanti dell’anno. Il lung, a differenza del drago occidentale, è accolto con favore dalla gente perché dispensa buona fortuna e abbondanza. La tradizione dice che tanto più lunga è la coda del drago…

Continua a leggere

Bixi: il drago cinese portafortuna

Bixi è un drago cinese con il guscio di tartaruga ed è un simbolo di buona fortuna. Si possono trovare molte versioni di questo drago: talvolta ha piccole tartarughe sul dorso, altre volte poggia le zampe su un mucchio di monete d’oro e lingotti a forma di barchetta (sycee). Bixi…

Continua a leggere

I veri fireworm delle Bermuda

fiammalesta

I fiammalesta (fireworm) che si vedono in Dragon Trainer sono piccoli draghi incendiari che volano in stormi. Il nome esiste da molto prima dell’uscita dei cartoni e precede anche la scrittura dei libri di Cressida Cowell con Hiccap e Sdentato. Il primo europeo a descrivere i vermi luminosi fu Cristoforo…

Continua a leggere

I misteriosi capelli di ghiaccio nei boschi

I capelli di ghiaccio sono anche noti come “barba del re Inverno”. Si tratta di cristalli sottilissimi, addirittura più fini dei capelli umani (0.02 mm) e lunghi fino a 20 cm. Spuntano ordinati durante la notte e formano acconciature bianche e splendenti sul legno vecchio. Le pieghe che prende il…

Continua a leggere

16 gennaio: una giornata per apprezzare i draghi

skyrim

Il 16 gennaio ricordatevi di manifestare in pubblico il vostro apprezzamento per i draghi! L’idea di dedicare un giorno a queste creature è venuta alla scrittrice Donita K. Paul nel 2004. L’occasione scatenante fu la pubblicazione della sua serie di romanzi fantasy Dragon Keepers Chronicles. La serie di romanzi segue…

Continua a leggere