Svelato il mistero dei rabdomanti!

rabdomanziaDa secoli i rabdomanti trovano acqua e metalli usando una bacchetta. Ho finalmente capito come fanno.

La bacchetta da rabdomanzia è di legno, a forma di Y e come tutte le bacchette amplifica i poteri della persona che la impugna.
Generalmente i rabdomanti trovano acqua seguendo le vibrazioni della bacchetta.
Generalmente le pentole d’oro in fondo all’arcobaleno si trovano dopo che ha piovuto.
Generalmente le pentole sotto la pioggia si riempiono d’acqua (e si sa che i folletti, come i demoni, non usano i coperchi).
Risulta quindi ovvio che una bacchetta in mano a un rabdomante abbastanza sensibile sia sufficiente a ritrovare la pentola piena d’acqua anche dopo lo svanire dell’arcobaleno.

Usare la bacchetta per trovare tesori nascosti era, da quel che ho capito, meno illegale che rivolgersi a un negromante.

Dimmi che ne pensi. :)