Venceslao il pigro vende il titolo ai Visconti

I Visconti comprarono il titolo nobiliare di duchi da Venceslao il pigro e ci riuscirono perché l’imperatore aveva un gran bisogno di soldi. Venceslao di Lussemburgo divenne re dei romani da giovanissimo: aveva solo 15 anni e acquisì pieni poteri due anni dopo, alla morte del padre Carlo IV nel 1378. Nel duomo di Monza c’è un rilievo di Matteo da Campione con l’arciprete locale che depone la corona ferrea …

Continua a leggere

Araldica del biscione dei Visconti

Lo storico francese Michel Pastoureau espone una interessante versione dell’adozione del biscione come arma dei Visconti. Pastoureau dice che potrebbe essere stata in origine un’arma parlante, ovvero un’insegna contenente un’immagine riferita al luogo di provenienza della famiglia. Pastoureau cita una “Anguaria” di cui non ho trovato traccia, ma che suppongo essere Angera, da cui il biscione (anguis significa serpente/drago in latino, da cui anche anguilla). La difficile localizzazione di Anguaria …

Continua a leggere