Il drago della grotta di Bergeggi

L’acqua eruttò con un getto fortissimo, schizzando fino a tre metri di altezza. Eugenio e Vendemiale si ritrassero all’istante ma l’acqua ricadde su di loro, salata e odorosa di mare, inzuppandoli completamente. “Sicuro che vuoi venire proprio qui a fare l’eremita?” Vindemiale gettò a terra un’alga che gli era rimasta appiccicata alla fronte. Si strizzò il mantello facendone uscire una cascatella d’acqua. Eugenio non si diede pensiero di sistemare il …

Continua a leggere