Zigolo dolce, la radice della mandorla di terra

Lo zigolo dolce è una radice commestibile piuttosto interessante. Si chiama anche “mandorla di terra” perché la somiglianza del sapore con la frutta secca è molto forte. Infatti se ne ricava una farina da usare per dare il sapore di nocciola ai dolci per gli allergici alle nocciole.  L’abbiamo finalmente ritrovato dopo averlo assaggiato insieme alla castagna di terra di cui parlavamo qualche tempo fa. Il suo nome botanico è…

Continua a leggere

Studio sulle patate mannare

Al mondo esistono molti animali mannari (lupi, gatti, tartarughe…) e pochissime piante. Fanno eccezione le patate mannare. Tutto ebbe inizio con un lupo mannaro vegetariano che scavava buche nel terreno non per sotterrarvi ossa, ma per estrarne radici commestibili. D’inverno, quando le insalate e i fagioli scarseggiavano, il lupo mangiava cipolle, carote, patate e pastinache. Un giorno in cui il lupo aveva il singhiozzo, dopo aver addentato una patata gli…

Continua a leggere

Manioca con curry e cocco

La ricetta sotterranea di oggi parte dalla manioca (anche nota come yucca o cassava), una pianta molto usata nella cucina africana, caraibica e sudamericana. Il tubero della manioca dolce ha un aspetto vagamente peloso (quando non è venduto ricoperto di cera trasparente). Prima di mangiarlo, bisogna pelarlo. Noterete che l’interno è un pochino appiccicoso, ma nulla in confronto alla scorzonera. Ingredienti per due persone: una radice di manioca di misura…

Continua a leggere