Impronte di Draghi randagi sulle sponde del Lago Maggiore

Le impronte di Draghi randagi rinvenute sul lungolago di Arona sembrano appartenere a un dinosauro che dovrebbe essere estinto da tempo. In particolare, la forma delle dita, la presenza di unghioni e l’orientamento della camminata assomigliano a quelle dei teropodi, i grandi dinosauri bipedi e carnivori di cui i più conosciuti sono i T. rex. Dalle misure e dai calchi presi sulla sabbia si possono ricavare alcuni dati interessanti. I…

Continua a leggere