Lezione con crani e ossa a Belgioioso

Osservando bene un cranio è possibile ipotizzare qualcosa sulla persona a cui appartenevano quelle ossa. Alcuni dettagli ci possono dire se era maschio o femmina. Altri possono aiutarci a stimarne l’età, alcune attività ricorrenti, la dieta o lo stato di salute. Parlerò di come leggere e valutare questi indizi utilizzando tecniche di antropologia forense in una conferenza ospitata alle 16:00 nella bottega di Magie Sinister. Il negozio è piccolo e…

Continua a leggere

Tarli mutanti e bacchette magiche

I tarli sono un problema di sicurezza molto sottovalutato quando si parla di bacchette magiche. Una infestazione di tarli, piccoli coleotteri mangiatori di legno (xilofagi), può indebolire la bacchetta fino al punto di causare esplosioni durante il lancio di incantesimi. I tarli assorbono la magia Se la bacchetta resiste, il problema potrebbero essere le mutazioni indotte negli insetti, ripetutamente esposti al flusso magico. I piccoli e indifesi tarli assorbono parte…

Continua a leggere

Bacchetta magica per legimanzia

La legimanzia permette di guardare nella mente di un’altra persona e leggerne i pensieri. I maghi bravi riescono a far emergere ricordi ben ordinati. I meno bravi percepiscono un groviglio di suoni, odori, emozioni e immagini che si accavallano in rapida successione. Entrare nei grovigli dei pensieri altrui non è per niente facile, per questo molti usano degli strumenti per facilitarsi il lavoro. Riconoscere inconsciamente le figure astratte Questa antichissima…

Continua a leggere

Zanzare in letargo

Incredibile ma vero: le zanzare vanno in letargo negli stessi posti in cui vanno in letargo i pipistrelli: nelle grotte, nelle cantine abbandonate e nei sotterranei dei castelli. Le zanzare non hanno una cuticola che le protegge dalla disidratazione, per cui devono trovare un posto umido per passare l’inverno. I pipistrelli cacciano usando il sonar, ma sono capaci di identificare e cacciare solo insetti in movimento, per cui le zanzare…

Continua a leggere