I nuovi Animali fantastici ne I crimini di Grindelwald

Attenzione, contiene SPOILER! Il primo degli animali lo vediamo svolazzare per pochi attimi, ignaro del pericolo che corre. Si tratta di un insetto nella cella di sicurezza di Grindelwald e finisce abbrustolito prima che abbia il tempo di posarsi. Il secondo animaletto è un chupacabra, tenuto al guinzaglio durante una visita al prigioniero. Anche lui fa fuori un insetto, ma lo fa per nutrirsene, secondo natura. Sarà il suo ultimo …

Continua a leggere

Elliot, il drago invisibile – recensione

Vola come un ornitorinco, parla come Chewbacca, è peloso e asociale. Elliot, il drago verde, è un remake annacquato di E.T. Il pelo, innaturale per un drago ma sdoganato da Falkor, il fortunadrago della Storia infinita, serve a creare empatia tattile da mammiferi quando non ci si riesce altrimenti. In E.T. non serviva il pelo per affezionarsi: la pelle grigia e grinzosa non era di ostacolo e la repulsione iniziale …

Continua a leggere

Lo Gnolo

Sto leggendo in questi giorni le avventure di Funghetto, uno Gnolo (che è un simpatico esserino a metà tra una talpa e uno gnomo) erede della civiltà di Atlantide. Il libro è di uno scrittore statunitense che si chiama Alan Aldrige e la trama parla della ricerca di una pietra potentissima (che si chiama Baometto) che, ovviamente, ha il potere di salvare o distruggere il mondo. Nel libro Funghetto è …

Continua a leggere