San Teodoro a Venezia e il suo drago

Il drago di san Teodoro è lo stesso che vediamo spesso cadere sotto i colpi della lancia o della spada di San Giorgio. In Piazza San Marco, a Venezia, si riesce a intravedere la coda del drago sporgere da una delle due famose colonne. Sopra il drago, in piedi, c’è…

Continua a leggere

La tarasca, il drago corazzato francese

La tarasca è un drago che viveva alla foce del fiume Rodano, in Provenza. La sua tecnica di caccia preferita, stando a quanto riportano le cronache, prevede un lungo e tranquillo appostamento sotto il pelo dell’acqua. La mossa successiva è un balzo fulmineo con danneggiamento e affondamento di imbarcazioni. Il…

Continua a leggere

San Patrizio e i serpenti irlandesi

Il 17 marzo il mondo celtico usa San Patrizio come scusa per festeggiare con birra, musica e danze. Uno dei miracoli attribuiti a San Patrizio è la scomparsa dei serpenti dall’Irlanda e di questo vorrei parlarvi oggi. Era il 441 dopo Cristo e Patrizio si era ritirato per 40 giorni…

Continua a leggere

Gli Zwarte Piet puniscono i bambini cattivi

Gli Zwarte Piet sono neri e hanno un sacco in cui mettono i bambini cattivi. Anticipano l’arrivo di San Nicola e a volte distribuiscono caramelle e biscottini speziati. San Nicola era inizialmente lui in persona a punire chi se lo era meritato. Questa azione castigatrice venne poi scorporata dal santo…

Continua a leggere

Leggende di San Martino: lanterne, oche e traslochi

A novembre, mentre i bambini girano in cerca di dolci, gli adulti bussano anch’essi a tutte le porte, ma per assaggiare il vino novello. Come diceva Carducci “…per le vie del borgo dal ribollir de’ tini va l’aspro odor de i vini l’anime a rallegrar.” L’estate di San Martino è…

Continua a leggere