Il drago Fafnir e il suo tesoro

Fafnir è il drago che custodisce il tesoro nella saga dei Voslunghi. Incarna il peggiore difetto dei draghi, l’avidità. Non è particolarmente molesto, si limita ad appestare l’aria per scoraggiare le visite dei curiosi e proteggere il suo tesoro. L’origine del tesoro Il tesoro di Fafnir deriva da un grosso…

Continua a leggere

Il muschio dorato dei goblin

Schistostega pennata. Foto di Alpsdake

Se venite abbagliati da riflessi dorati all’ingresso di una grotta, state attenti. Esiste un muschio che cresce in penombra e si chiama “oro dei goblin” o “tesoro dei draghi”. Il suo nome deriva proprio dalla curiosità e dall’avidità dei cercatori di tesori nascosti che lo scambiano per qualcosa di prezioso…

Continua a leggere

I draghi di Saipan coperti di cristalli Swarovsky

I due enormi draghi di Saipan volano nella hall dell’Imperial Pacific Casino, in un’isola nel bel mezzo del Pacifico, grossomodo a metà strada tra il Giappone e l’Australia. La clientela è prevalentemente cinese, per cui la scelta è caduta su un lung imperiale (zampa con 5 artigli). I due draghi…

Continua a leggere

C’è un libro fantasy nascosto nell’Appennino

Si intitola Storm Vogel, ovvero “uccello della tempesta”, il libro che Emiliano Buttaroni ha scritto, fatto illustrare, nascosto in un forziere e seppellito nei boschi dell’appennino pistoiese. L’autore sostiene che leggendo il romanzo e riconoscendo i posti che ci sono descritti si potrà arrivare al luogo in cui è seppellito…

Continua a leggere

Il mistero delle monete d’oro nelle fontane

Avete mai notato che sul fondo di alcune fontane giacciono delle monete? Vi siete mai chiesti perché la gente sia contenta di lanciare i propri soldi lì dentro? La vera domanda però è perché tutti si divertano a lanciare monete nelle fontane dando le spalle all’acqua. Ora, so bene che…

Continua a leggere

Febbre dell’oro… e se invece vaccinassimo i nani?

La cupidigia è un problema per tutti gli accumulatori compulsivi di tesori: nani o draghi che siano. La bramosia di possesso distoglie attenzione ed energie dalle altre attività vitali. Basti pensare alla vita sedentaria del custode designato di un tesoro che raramente esce dalla sua caverna: carenza di vitamina D,…

Continua a leggere

Tesori dei draghi e reumatismi

A che cosa servono i tesori dei draghi? Sappiamo tutti che i draghi sono grandi accumulatori di beni preziosi. Abbiamo parecchi esempi di draghi che difendono con meticolosa attenzione la loro proprietà. Nelle storie che conosciamo, di solito qualcuno riesce a rubare il tesoro di un drago. Ovviamente, questa visione…

Continua a leggere

Svelato il mistero della bacchetta dei rabdomanti!

La bacchetta dei rabdomanti serve a trovare acqua e metalli. Ho finalmente capito come fanno a usarla così bene. La bacchetta da rabdomanzia è di legno, a forma di Y e come tutte le bacchette amplifica i poteri della persona che la impugna. Se la impugna un buon rabdomante, funziona…

Continua a leggere

I tesori dei draghi e il topolino dei denti

“Ogni volta che perdi un dentino, mettilo sotto il cuscino e il topolino dei denti lo sostituirà con un soldino”. L’usanza dei draghi di dormire su un mucchio di monete si forma col passare dei secoli e il tesoro è indispensabile al benessere del drago. I draghetti appena nati non…

Continua a leggere

Draghi e dentisti, un affare miliardario

Draghi e dentisti non sempre vanno d’amore e d’accordo. Una delle ipotesi meno dibattute, ma più interessanti, sul perché i draghi accumulino tesori riguarda la loro igiene dentale. I denti dei draghi sono sì sterilizzati dalle fiammate (funzionano meglio di qualsiasi dentifricio contro i batteri), ma allo stesso tempo si…

Continua a leggere