I poteri magici dei ricci di mare

Lo scheletro dei ricci di mare ha fori e tubercoli molto gradevoli. Ritenuti troppo belli per essere naturali, sono stati dotati di poteri magici per secoli. Nell’antichità si credeva che possedere un uovo di serpente aiutasse a vincere nelle liti. La versione africana della stessa storia riferisce però che l’uso più diffuso fosse aiutare le donne a partorire più facilmente. Plinio il Vecchio ci racconta di come i Galli riescano…

Continua a leggere

Uova di struzzo decorate dalla preistoria

Le uova di struzzo decorate erano un bene di lusso nelle età del bronzo e del ferro, nel bacino del Mediterraneo. Sia la loro produzione che il loro commercio erano fiorenti e solo in pochi potevano permettersi il piacere di possederle. In primo luogo, il prezzo è determinato dalla difficoltà di procurarsi la materia prima e trovare un nido non è facile. Le femmine degli struzzi scavano un buco nel…

Continua a leggere

Caccia all’uovo di drago a Mergozzo

La grande caccia all’uovo di Pasqua inizierà con un mio intervento da dragologa. Sabato 24 marzo 2018 andrò all’ex-asilo E. Donna a Bracchio, vicino a Mergozzo sul Lago Maggiore, e dalle 15:30 in poi mi potrete fare tutte le domande che volete sui draghi italiani. Ovviamente parlerò di quello avvistato a Fondotoce, che potrebbe aver lasciato in giro dei nipotini a sguazzare nelle acque del Verbano. Poi studieremo in particolare…

Continua a leggere

A Pasqua, uova di drago!

Cercate uova di Pasqua? Potrete venire a scegliere il vostro uovo di drago al banco del draghile ambulante, ospitato alle Giornate Magiche di Belgioioso, Pavia, nel fine settimana di Pasqua. Un tempo, quando di questi meravigliosi esseri ce n’erano tanti, la gente a Pasqua si regalava un uovo drago da covare, aspettandone con gioia e trepidazione la schiusa. Poi, purtroppo, stuoli di cavalieri senza scrupoli hanno dato una caccia sfrenata…

Continua a leggere

Gemme sulle uova dei draghi

Vi sarà capitato di notare le gemme incastonate sulle uova dei draghi. Queste gemme facevano parte del tesoro della mamma e il cucciolo le riceve in eredità alla nascita. Quando la dragonessa si accovaccia sul suo tesoro per deporre, parte delle sue gemme restano inglobate nel guscio che è ancora morbido. Quando il draghetto uscirà dall’uovo, starà molto attento a non perdere le sue gemme. Le ammucchierà e inizierà a…

Continua a leggere

Adotta un drago a distanza!

Perché si adotta un drago a distanza? Non tutte le famiglie che vorrebbero un drago hanno abbastanza spazio in giardino per far scavare le buchette al cucciolo. Molti decidono quindi di aiutare i cuccioli abbandonati al draghile. I draghi sono una specie in via di estinzione e il nostro manipolo di coraggiosi naturalisti li sta aiutando. Quando troviamo un nido abbandonato con ancora delle uova, cerchiamo di allevare i piccoli…

Continua a leggere

Uova di Pasqua e uova di drago

Dallo sfortunato giorno in cui il giovane Azzone Visconti rubò delle uova ai draghi alpini, fu considerato segno di prestigio (sebbene illegale) il possedere un uovo di drago. Ovviamente sono arrivate fino a noi solo le uova da cui non sono nati i draghetti (che in non pochi casi si sono mangiati il possessore appena usciti dall’uovo). Queste uova, che come ben sapete hanno gli stessi colori sgargianti del drago…

Continua a leggere

Caccia alle uova di Pasqua

Voci di sotterraneo mi spifferano che alla mostra di Gnomi di Somma Lombardo ci saranno anche uova nascoste da cercare. La caccia alle uova sarà domenica 9 aprile 2006, proprio l’ultimo giorno di apertura della mostra. È possibile iscriversi di persona, alla mostra, o virtualmente, qui sul sito, mettendo un commento a questo post con il proprio nome e la propria età. Non ci sono limiti di età per iscriversi.…

Continua a leggere