La leggenda del drago meccanico

Le carrucole ben oliate cigolarono lievemente mentre la pedana mobile terminava la sua corsa. Bernardo si passò le mani callose e unte sul grembiule guardando il quadrato di cielo limpido racchiuso dalle alte mura del castello di Roccascissa. I passi del drago meccanico sugli spalti, regolari e ben cadenzati, lo…

Continua a leggere