Il mistero della marcia degli zombie

Luca e Marco erano nascosti sottovento, acquattati dietro ad un muretto di sassi, e guardavano in silenzio la lugubre marcia che si snodava a pochi metri da loro. Era notte fonda e l’unico rumore, a parte il battito dei loro cuori, erano i passi strascicati di alcuni zombie che, sporchi di terra, zoppicando e barcollando, uscivano dal vecchio cimitero alla volta del paese. Luca guardò il cronometro che teneva in …

Continua a leggere