Anteprima della mappa steampunk dei draghi d’Italia

Dettaglio della mappa disegnata da Andrea CaponeEcco a voi un angolino della nuova mappa dei draghi italiani. Io e l’illustratore Andrea Capone la presentiamo a Villadossola, alla fiera dell’editoria La Fabbrica di Carta. Il nostro intervento è previsto attorno alle 17:00.

Nella mappa ci sono indicati i territori di 113 draghi, oltre a varie loro ossa, conservate in chiese e città in tutta la penisola, e ai paesi che sono stati dedicati allo sterminatore di draghi per eccellenza: San Giorgio.
Sul retro della mappa troverete, in breve, tutte le loro storie.

La cornice della mappa riproduce gli ingranaggi che ne permettevano la chiusura e consentivano di calcolare i tempi di volo, a dorso di drago o con altri mezzi, per andare da una città all’altra. La mappa che troverete in vendita non ha queste capacità meccaniche.

tane di 113 draghi italianiLa mappa dei draghi italiani è in vendita sul sito di Compagna della Rocca Edizioni al costo di 10 euro, comprensivi di custodia tubolare e la troverete al mio banchetto in varie feste oppure nei principali bookstore on line. Difficilmente le librerie normali accetteranno di esporla, visto l’ingombro del poster 50×70 cm e dei tubi. Sarà comunque possibile ordinarla dal vostro libraio di fiducia, visto che è un prodotto editoriale dotato di regolare codice isbn 9788896205136.

2 commenti:

  1. Grazie Francesca per avermi contattata – se prelevo qualche link da qualche blog mi sembra il minimo lasciare il link di dove prenlevo link o qualche info. Mi piace molto il Vostro Blog davvero un bel lavoro.
    E Questo Post sulle mappe dei draghi Italiani è molto interessante
    Grazie per la visita ………
    Non avete una pagina per i Siti amici ? Mi piacerebbe fare uno scambio di Banner tra il Rifugio e questo Bel Blog

  2. Alcune librerie hanno deciso di tenere le mappe: eccole!

    Margaroli a Gravellona Toce e Verbania
    Alberti a Verbania
    Scolaro e Fumetteria ad Arona
    Dialogo a Borgomanero
    Mondadori ad Angera

Dimmi che ne pensi. :)