Giornata del drago 2017

Programma di festeggiamenti dragosiSabato 22 aprile sul Lago d’Orta si parla di draghi.
Ci saranno storie, giochi, laboratori e pure da mangiare!

Il programma della giornata inizierà alle 10, in piazza del mercato a Gozzano, con kamishibai sulle storie e le leggende dei draghi a cura dei Consigli Comunali dei ragazzi.
Il kamishibai (dramma di carta) è un modo di narrare con immagini dipinte su rotoli che ha avuto origine nei templi buddisti nel Giappone del XII secolo, utilizzata dai monaci per narrare a un pubblico, principalmente analfabeta, delle storie dotate di insegnamenti morali.

Nel pomeriggio ci sarà una caccia al tesoro a squadre nella Corte dei cavalieri del Municipio (iscrizioni dalle 14:30, partenza alle 15. Info e preiscrizione presso l’ecomuseo: tel. 0323.89622 ecomuseo@lagodorta.net) preferibilmente entro il 20 aprile).

In contemporanea, per bimbi dai 4 anni in su dotati di estro e manualità e anche per chi avesse solo un pizzico di voglia di provarci, c’è un laboratorio per costruire un drago con carta, materiali di riciclo e cartargilla. Tutti gli sforzi saranno premiati da una merenda.

Ci si sposta poi al Lido di Gozzano per una apericena (dalle 19, su prenotazione allo 0322 913150) e si conclude con lo spettacolo teatrale “La fanciulla e il drago”.

La giornata è organizzata da Ecomuseo del lago d’Orta e Mottarone, Comune di Gozzano, Associazione Fly Zone, Laboratorio di Arti Visive di Granerolo, Associazione Teatro dei Bisognosi, Associazione La Finestra sul Lago con la collaborazione del FAI Giovani Novara, dei CCR di Gozzano, Orta e Armeno.

Info e aggiornamenti su fb Giornata del drago

Dimmi che ne pensi. :)