Non abbandonare il tuo draghetto!

Abbandono estivo di cuccioli di dragoAbbandonare un cucciolo per andare in ferie è sbagliato. Specie quando il cucciolo è un draghetto.

Non avete idea di quante telefonate arrivino al draghile non appena le famiglie iniziano ad andare in ferie. Centinaia di cuccioli ritrovati assetati nelle piazzole di sosta dell’autostrada, tutti arrotolati nella loro coda e uggiolanti. Il difficile, quando arriviamo con il personale del draghile, è convincerli a venir via. Loro resterebbero lì ancora chissà per quanto, in attesa che la loro famiglia torni a prenderli.

Ci andrei io a prenderla, per le orecchie, la famiglia. Ci andrei di corsa ma di solito rimando a dopo aver curato il cucciolo. Gli strappano via la squama col microchip per non farsi beccare, i furbetti. Non si ricordano che abbiamo i dati dell’anagrafe dragologica da consultare con le impronte digitali della zampa del cucciolo. Li becco senza fatica.

Per fortuna voi non siete così: se avete adottato un drago e volete andare in vacanza, passate a lasciare il cucciolo da noi. Ve lo curiamo, lo facciamo giocare e gli diamo dei buoni cavalieri allevati all’aperto da mangiare. Lo troverete in gran forma al rientro dalle ferie!

Illustrazione | Marika Michelazzi

Dimmi che ne pensi. :)