Radici di scorzonera

scorzoneraAbbiamo scoperto una cosa interessante sulla scorzonera. Queste radici sono molto appiccicose e pelarle non è comodissimo ma, se prima le si sbollenta (bastano 10 minuti), esse non sono più appiccicose.

La ricetta che abbiamo provato ci è piaciuta assai. Eccovela, così potrete mangiare un piatto decisamente gnomico!

Dosi per 4 persone.

Foderare una teglia di pangrattato e pasta sfoglia e metterla a cuocere in forno per 15 minuti.
Togliere la terra da 600 g di scorzonera con una spazzola e lavare bene le radici.
Farle bollire per 10 minuti e poi pelarle e tagliarle a pezzetti.
Affettare un paio di cespi di cicoria belga (Cichorium endivia, che se cresce fuori dalla terra diventa riccia, ma che se “insabbiata” cresce bianca, con poca foglia e molta venatura).
Prendete 300 gr formaggio (o delle croste di formaggio, anche quella del parmigiano va bene) e tagliatele a dadini.
Mescolate i pezzetti di scorzonera, la cicoria belga, un po’ di pangrattato, una confezione di panna da cucina e il formaggio e mettete tutto a cuocere nel forno per 10 minuti.

Dimmi che ne pensi. :)