Trovata una pentola d’oro piena di monete

tesoro nascostoHa le dimensioni di una ciotola, è di una lega d’oro e d’argento ed era piena di monete e gioielli. L’hanno trovata col metal detector in un campo del North Yorkshire, in Gran Bretagna. Il tesoro sarà esposto a dicembre nel British Museum di York, che lo ha pagato 1,082,000 sterline. Le sterline saranno divise tra i due cercatori (padre e figlio) e il proprietario del campo.

Gli archeologi dicono sia il tesoro di un nobile vichingo seppellito durante una fuga intorno all’anno 927 e mai più recuperato dai legittimi proprietari. Ci sono monete russe e altre coniate in Afganistan, una addirittura con San Pietro da una parte e Thor col suo martello dall’altra.

Ora, quello che nelle mani di un umano ha le dimensioni di una ciotola, che misura avrebbe vicino ad uno gnomo? Quelle di un paiolo! Ecco a voi la pentola d’oro alla fine dell’arcobaleno.

Via | BBC

2 commenti:

  1. In inglese c’è una meravigliosa parola che non riesco a tradurre: hoard. Significa tesoro sepolto, scorte lasciate lungo la via del ritorno, offerta votiva sotterranea e, ovviamente, scopo di ricerca per archeologi col metal detector.

  2. Quella degli gnomi mi sembra l’interpretazione più corretta. Altro che Vichinghi!
    😉

Dimmi che ne pensi. :)